Caisteal | BigRock
CAISTEAL è un gioco 3D strategico multiplayer in tempo reale, in cui un giocatore indosserà il visore e l’altro no, permettendo anche il gioco in locale. In origine la piattaforma sarà esclusivamente per PC e visori openVR (HTC Vive, Windows MixedReality).
PROLOGO

Si narra che in principio vi fosse Heimnir, il Padre degli dei che con Själ, la Luce, reggeva l’equilibrio del creato e dei suoi elementi Creò la vita, che scorreva pacifica sotto il potere immenso della Luce Ma tanto potere divenne oggetto di oscuri desideri, e coloro che dovevano custodirlo giunsero a combattere pur di possederlo.

E caddero nel peccato.

Forti del potere acquisito sfidarono il Padre degli dei che venne sopraffatto, …E la Luce distrutta.

L’equilibrio lasciò il posto al caos, e venne il buio

Poco si conosce di quell’epoca oscura…

Ma,

Si narra Själ, la Luce, esista ancora,

ridotta in frammenti cosparsi per il creato, assopiti dalle ere,

ma pronti per essere riuniti in un unico immenso potere ancora una volta.

ENVIRONMENT – l’ambiente di gioco è costituito da isole di roccia e di erba che si librano sulla terra frantumata e spezzata. Con i poteri di Sjol, il re scozzese ha rubato i territori più floridi e rigogliosi, con fiumi di acqua chiara e dolce che ora cadono sul nulla sottostante, pensando che questo sarebbe stato sufficiente a dissuadere gli invasori scozzesi. Ma i venti stanno cambiando, e anche se tutto è calmo, nell’orizzonte si sta preparando una tempesta …
CHARACTERS – Sia i Vichinghi che gli Highlander sono pronti a scontrarsi, i Vichinghi indossano i loro elmi con le corna storicamente precisi e il warpaint rosso, mentre gli Highlander indossano il loro scozzese alla moda e la vernice blu da guerra.
PROPS – i props del gioco variano da catapulte ai ponti, dalle famose drakkars alle baliste, dalle caserme alle miniere. Castelli e torri, case e catapulte, tutti questi elementi vengono studiati nel minimo dettaglio per rendere il gioco più credibile e immersivo.
MODELING – la modellazione per un videogioco è un’operazione molto delicata perchè bisogna trovare il giusto compromesso tra la qualità e il numero dei poligoni. I modelli pur essendo super dettagliati dovranno essere leggeri per muoversi in tempo reale.

TEXTURING – molti dettagli che non è possibile mettere nella modellazione dovranno essere realizzati tramite le textures, ossia le immagini che vanno a “spalmarsi” sui modelli 3d per definire il loro materiale.


BigRock Institute of Magic Technologies - Tenuta Ca' Tron, Via Boschi 12, 31056 Roncade, Treviso
Facebook | Instagram | Youtube | Vimeo | Twitter
informativa sull'utilizzo dei cookie