THE BIGTOUR

per trovare la propria strada bisogna perdersi.
Partiamo. Viaggiamo. Ripartiamo.
2016-06-25 12:42:00
Partiamo da Denver in direzione sud. Abbiamo davanti a noi 2 o 3 paesini...poi sempre più piccoli...poi niente.
E visto che il niente non ci bastava, usciamo dalla freeway 25 e andiamo un po a caso nel nulla, facciamo un po di sterrato, entriamo in qualche "quartiere", passiamo "ponti" e osserviamo curiosi giardini con croci di legno e mille teschi attaccati su...
Quindi riprendiamo allegri la nostra strada.
Ci fermiamo a mangiare direttamente negli anni 50, in un posto che sembra uscito da un film.
Restiamo sempre leggeri, sappiamo che abbiamo tante ore di macchina, cosi a parte un milk shake da un litro, cocacola come se piovesse, caffè americano enorme, panino con le polpette e nessunosachesalseaffogateinunatonnellatadiformaggio, non mangiamo altro.
Facciamo un'altra oretta verso la nostra meta, un paesino con un nome impronunciabile, ci stiamo per arrivare, ma la sosta pipì ci mette un dubbio..."e se li non ci fosse posto ?",
ci ridiamo in faccia dicendoci "ma chi vuoi che ci sia qui ? in quel paese ci sono 5 motel..ci divideremo alla peggio"
Però cosi tanto per ridere chiamiamo.
ci ridono in faccia quando gli diciamo quanti siamo.
La prendiamo come un'allegra usanza americana di questi paesini, cos'altro potrebbero fare se non burlarsi di 45 simpaticissimi ragazzi italiani ?
Tuttavia sembra che la cosa sia sfuggita di mano agli albergatori, e ci ridono in faccia per 200 miglia.
Sembra che in questi paesi nel nulla, ci siano i raduni più incredibili del mondo.
Un raduno di auto custom fuori scala che avviene una volta al millennio. Oggi.
Un raduno di campioni del mondo di motocross che avviene una volta ogni allineamento di pianeti nella galassia di antares. Oggi.
Cosi decidiamo di tornare verso Denver, perchè davanti a noi non c'è veramente veramente niente.
Nei "grandi" centri ci sono un mare di posti dove dormire.
Posti che invece sono TUTTI TUTTI pieni. Alberghi. Model. Campeggi. Tutto pieno
tutto incredibilmente pieno.

tranne uno.

E abbiamo capito come mai.

Denver.
2016-06-24 19:03:26
Siamo arrivati in albergo alle 3.30 di notte, minuto più, minuto meno.
Abbiamo viaggiato per più di un giorno.
Siamo arrivati alla Hertz per ritirare le macchine mentre altri correvano nuovamente verso l'aereo appena lasciato per recuperare l'ennesima cosa persa.
Prendiamo le macchine, tante macchine, tantissime macchine.
Tutto fila liscio come l'olio con frasi tipo "benvenuti ragazzi, fantastico, tutto pronto, le vostre macchine sono pronte, bellissime pulite, andate pure a prenderla nel box 415"
...vuoto.
Cosi dopo quasi un'ora alla hertz per farci dare le nostre 10 macchine, partiamo.
Arriviamo in albergo a notte (mattina) fonda. Le camere sono da veri ricchi. Anche l'albergo è da veri ricchi.
Domani mattina inizia il nostro viaggio.

Siamo pronti.

..prima facciamo colazione però, e non credo si possa raccontare meglio che con le immagini cosa siamo riusciti a mangiare.

2016-06-24 22:07:36
Dopo una colazione così come fate a tornare in Italia !
Ny. Arrivati dall'altra parte del mondo.
2016-06-23 23:28:42
Siamo arrivati dall'altra parte del mondo,
abbiamo fatto i controlli, quasi perso un passaporto, quasi persa una valigia...ma tutto quasi... alla fine abbiamo ritrovato sia valigia sia passaporto, e dopo il checkin ci siamo diretti tutti allegri al nostro gate C80.
Niente aereo.
Spostato al gate C113.
Nessun problema, Andiamo, arriviamo...
Spostato di 2 ore.
Guardiamo meglio il cartello,
spostato di altre 2 ore.
Abbiamo 4 ore di ritardo. Non male come inizio. Porta bene.
Cosi ne approfittiamo subito per assaggiare la cucina locale: Hamburger e patatine come se non ci fosse un domani.

Partiamo. Sul serio.
2016-06-23 10:13:46
Ci siamo, siamo tutti in aeroporto.
Abbiamo i biglietti, abbiamo dato i bagagli al checkin....e siamo pronti a partire.
Abbiamo mangiato l'ultima brioches e l'ultimo cappuccino, qualcuno anche l'ultimo panino con il salame...
da ora in poi colazione con muffin , uova e hamburger.

Ci vediamo dall'altra parte del mondo.

Pronti, quasi via.
16.06.2016 04:02:03
Ormai ci siamo quasi, le lezioni sono finite, BigRock ha chiuso il suo cancello per qualche giorno.
Qualcuno di noi è tornato a casa, altri sono rimasti per preparare tutte le cose da mettere dentro la valigia per la prossima avventura.
Non sappiamo esattamente cosa ci aspetterà, abbiamo un biglietto con destinazione Denver pronto, e nessuna destinazione intermedia.
Nessun albergo, nessun itinerario, nessun obiettivo particolare, se non quello di perderci.
Viaggiare a caso in panorami mozzafiato, cercando le cose più incredibili, giorno dopo giorno.
In uno dei viaggi che, sicuramente, ricorderemo per tutta la vita.
Ci siamo quasi, tra poco inizia il nostro BigTour.

  • pagina
  • 1
48
POSTI LIBERI

cart2-01

MASTER IN COMPUTERGRAFICA XXIV

Day(s)

:

Hour(s)

:

Minute(s)

:

Second(s)

VIAGGI USA MASTER

OGNI MASTER HA IL SUO VIAGGIO.
OGNI MASTER HA LA SUA AVVENTURA UNICA.

SCOPRI GLI ALTRI VIAGGI

Pin It on Pinterest

287cb698-f248-4da9-9720-8d5a5c17a19f

RESTA IN CONTATTO CON IL MONDO BIGROCK !!

Iscriviti alla nostra NEWSLETTER!

Sarai il primo a conoscere le novità e gli aggiornamenti

sui corsi e sulla vita a BigRock.

Yeah ! sei dei nostri. Ti aggiorneremo appena ci saranno novità a BigRock

Pin It on Pinterest

287cb698-f248-4da9-9720-8d5a5c17a19f

RESTA IN CONTATTO CON IL MONDO BIGROCK !!

Iscriviti alla nostra NEWSLETTER!

Sarai il primo a conoscere le novità e gli aggiornamenti

sui corsi e sulla vita a BigRock.

Yeah ! sei dei nostri. Ti aggiorneremo appena ci saranno novità a BigRock