blog-viaggi | BigRock
+39 0422.78.92.30 info@bigrock.it

THE BIGTOUR

per trovare la propria strada bisogna perdersi.
2017-01-16 22:42:01
Ci siamo, siamo partiti ieri e oggi siamo arrivati alla fine del viaggio.
Il tempo è stato "strano" in queste due settimane, sono durate qualche secondo.
Si parte, tra poco prenderemo un altro aereo per tornare dalla parte del mondo "di sempre" e ricominciare con la nostra vita.
Questa volta prendiamo un aereo non per "tornare", ma per partire ancora, partiremo per il nostro viaggio più importante: da domani ci perderemo ogni giorno, da domani viaggeremo con altri 79 compagni di avventura, da domani sapremo che il nostro viaggio non si fa soltando prendendo un biglietto aereo in un'agenzia viaggi, ma si fa ogni mattina, da quando ci si alza dal letto, a quando ci si addormenta la sera...
Che il blog più bello sarà quello che scriveremo ogni giorno da domani in poi.
Che ogni giorno sarà un'avventura meravigliosa, esattamente come abbiamo imparato qui.
Non cambia nulla...

Ora andiamo dall'altra parte del mondo a vivere la nostra più grande avventura che non sapremo dove ci porterà, lo scopriremo viaggiando...a tra poco.

2017-01-17 01:03:25
Che Grande Cuore ha scritto il diario di bordo di questo viaggio!! Grazie per avermi permesso di fantasticare insieme a Voi! Tutte le sere ho aspettato con trepidazione la diretta e le foto sul Big Tour! Adesso, aspetterò con pazienza il Graduation Day, per me il quarto, son sicura che riuscirete a sbalordirmi anche stavolta! Forza Boys and Girls!! Ah, Bentornati in Italia dopo questa American experience da: "M'illumino d'immenso" !
San Francisco. Gironzoliamo
2017-01-16 22:28:49
Oggi abbiamo girato in lungo ed in largo per la città, siamo andati in giro per negozi, qualcuno di noi sul molo a vedere i leoni marini, altri sono stati in relax in camera...
Abbiamo fatto la vita da turisti per un girono intero.
La sera siamo andati tutti insieme in cima ad una collina che da su tutta SanFrancisco, spettacolo mozzafiato.
Ci siamo arrampicati fino in cima, e li abbiamo letto, in religioso silenzio, il messaggio del master che ci ha preceduto.

Leggere qualcosa scritto 6 mesi prima, da gente come noi, che ci racconta il futuro, fa impressione, arriva diretto al cuore per la via più breve, e si blocca li, per sempre.

è stato un messaggio bellissimo, ci siamo sentiti molto vicini ai ragazzi che ci hanno preceduto, a nostra volta abbiamo lasciato nel deserto il messaggio per quelli che verranno sperando che anche loro, una volta letto, si sentano come noi ora, parte di qualcosa di molto più grande.
In fondo, siamo tutti uguali, non importa da dove veniamo, siamo tutti legati dalla stessa passione, dalla stessa voglia di sognare, tutti legati dallo stesso identico filo
Questa cosa ci da forza, il messaggio del master23 ci ha fatto capire che non siamo soli... e che la strada per i nostri sogni è già iniziata da qualche mese.

"Ci vediamo dall'altra parte dell'infinito, dove cominciano i nostri sogni".

San Francisco.
2017-01-15 14:46:10
Arriviamo in serata a SanFrancisco, prima passiamo da Cupertino, la mecca per le nuove tecnologie.
Andiamo allo store della Apple, passiamo da Google e sfioriamo Facebook.
Ci facciamo un'interminabile coda sul ponte che porta in città, era un po che non vedevamo "il traffico", non ci siamo quasi più abituati.
Siamo quasi alla fine del viaggio, ma abbiamo ancora davanti a noi una giornata importante.

LonePine
2017-01-13 12:02:30
Oggi siamo stati a lonepine. Appena fuori dalla Death Valley.
proprio dietro il paese c'è un posto fuori dal tempo, fatto di rocce a punta, archi, spiazzi nel nulla...
Un posto dove hanno girato moltissimi film western.
Ci passiamo gran parte della mattina.
Scriviamo il messaggio per il prossimo master e decidiamo di lasciarlo proprio qui. Perchè è un posto abbastanza magico per questa occasione.
Mangiamo, partiamo alla volta di ridgcrest, a qualche ora da li.

ma...
visto che "gli imprevisti" sono una cosa che non può mancare nel nostro viaggio...
dopo aver avuto "imprevisti" a las vegas, dopo aver bucato il primo giorno, dopo aver perso le chiavi della macchina la notte nel deserto e ritrovate...
cosa potevamo inventarci per tenere alto il livello del viaggio ?

mentre andiamo allegramente su di un rettilineo infinito, una delle macchine "ehm..qui c'è un sacco di fumo bianco, puzza di bruciato, e si sta fermando la macchina"

ecco, questo potrebbe essere un buon imprevisto.
Cosi ci fermiamo al lato della strada, e cerchiamo di capire cosa è successo.
Abbiamo scoperto che gli uomini del gruppo, ma più che altro gli uomini in generale, tendono ad aprire il cofano della macchina e guardarci dentro, più che altro come si guarda dentro una sfera magica, e dire "mmm...c'è qualcosa di rotto qui..", come se ci fosse una qualche speranza di metterci le mani e aggiustarlo.
Una volta fatto il rito di aprire il cofano, non ci capiamo una mazza, e chiamiamo la hertz che ci manda subito un carro attrezzi, e ci prepara una macchina sostitutiva a un'ora e trenta da li.
Cosi carichiamo tutto e tutti sulle altre macchine e partiamo, mangiamo al mojave, un paese coltelli e pistole (ce lo ha detto una misteriosa signora), e poi diretti sparati verso bakersfield.
Mentre vediamo l'allegro omino che parte con la nostra macchina sul suo furgone, ci viene in mente che abbiamo dato le chiavi, e una macchina, ad un perfetto sconosciuto, che ci ha detto "tranquilli, ci penso io a portarla alla hertz...voi andate pure", ed è partito nel nulla, senza lasciarci nessun fogliettino, niente...
Facciamo il viaggio con questo dubbio, il 90% di noi dorme, il 99% russa come se non ci fosse un domani, l'1% guida con le lacrime agli occhi dal sonno.
Arriviamo a bakersfield, molliamo le valigie in albergo e ripartiamo al volo per correre in aeroporto prima delle 23 per farci dare la macchina...
e ci danno una macchina enorme, gigante.
Ora siamo nuovamente in 9.
Domani sequoie.
Forse.

2017-01-13 07:22:29
a Bakersfield ci sono due hertz... ricordiamo nel trambusto che l'uomo corpulento che ci ha appena portato via una macchina ha detto che l'avrebbe portata all'aeroporto. Quindi... è lì che dovremmo (in teoria) recuperare la macchina di riserva. Chiamiamo, non si sa mai.
"Scusa che nome?.... no, non mi risulta niente.... avete una macchina noleggiata con noi? ..... e l'avete rotta? ..... e la stanno portando qui?"
...... panico.
a mali estremi... chiamiamo la seconda hertz di Bakersfield. Ci risponde Hertz principale (gli uffici chiudono alle sei e mezza, erano le sei e ventidue, non sia mai che lavorino troppo). Diciamo solo le prime tre cifre del contratto di noleggio e .... "si allora siete sulla statale 14 in direzione sud, dovreste trovare un cartello con scritto rallentare tra poco, uno di voi si sta scaccolando ora, la vostra macchina danneggiata è in transito verso l'aeroporto di Bakersfield, li troverete due macchine a disposizione, purtroppo non sono state ancora pulite per cui troverete quattro segni di polvere sul tappetino posteriore sinistro....." imbarazzanti..... ma abbiamo appena chiamato l'aeroporto e non avevano nessun dettaglio?!? ...... "loro non devono sapere nulla". Abbiamo capito che in America tutti vogliono fare i servizi segreti. Anche quelli che ti noleggiano l'auto.
Death Valley
2017-01-12 15:16:10
Usciamo dopo due giorni da Vegas, è stata un'esperienza davvero "particolare", sicuramente ne usciamo più puliti...e non in senso di "abbiamo perso alle macchinette un sacco di soldi".
Non si può raccontare cosa abbiamo fatto a vegas perchè la tradizione vuole che siano due giorni di buco nel blog, tuttavia possiamo davvero dire che sono stati intensi...molto intensi.
Ci dirigiamo nella death valley, passiamo dal solito paesino nel nulla, da li prendiamo un'altrettanta stradina nel nulla, e arriviamo a zabriskie point, alcuni di noi se la fanno a piedi fino dall'altra parte della valle, altri invece restano a vedere il tramonto arrampicandosi su delle colline, rischiando anche di franare più volte.
Torniamo alle macchine a notte fonda, bellissime stelle.
Saliamo tutti pronti a partire.
Solito check dalla 1 alla....ecco, abbiamo perso le chiavi, nel deserto, al buio completo, nonsisadove.
L'idea quindi è quella di "abbandonare" la macchina li, con tutto dentro, prendere le persone, tornare al paesino di prima (2 ore), fare la notte li, la mattina dopo tornare e cercare le chiavi con il sole.
Alcuni di noi si avventurano nel nulla con le luci del tel e qualche torcia...ne perdiamo le tracce dopo poco.
noi ci facciamo le foto con le stelle, e passiamo da 20 gradi, a -1000 in 3 secondi credo.
Ad un certo punto alla radio "ecco, trovate".
Quasi un miracolo in quelle condizioni, al buio, in un deserto intero, come cercare un ago in un pagliaio...
...e questa volta abbiamo trovato l'ago.
Quindi partiamo e arriviamo a LonePine.
Il viaggio in macchina è di "sole" 100 miglia, ma al buio, stanchi, sembrano davvero le 100 miglia più lunghe di sempre.
Domani ce la prenderemo comoda, viaggiando per strade normali tutto il giorno, forse.

Immenso.
2017-01-09 13:54:23
Se si dovesse descrivere la parola "immenso", crediamo che il grand canyon sia l'esempio più chiaro.
Partiamo la mattina da Flagstaff, una bellissima cittadina sulla route66, non prima di essere passati al galaxy.
Un posto fermo agli anni 50, dove fanno ben 110 milk shake diversi. Non potevamo non andare.
Arriviamo al grand canyon primo pomeriggio e ci fermiamo fino al tramonto, ci perdiamo tra le rocce, scaliamo, ci arrampichiamo, saltiamo.
Ma la maggior parte del tempo, anche qui, restiamo a bocca aperta in silenzio.

MASTER CONCEPT ART

Day(s)

:

Hour(s)

:

Minute(s)

:

Second(s)

15 MAGGIO 2017
02
POSTI DISPONIBILI

MASTER CG

Day(s)

:

Hour(s)

:

Minute(s)

:

Second(s)

11 SETTEMBRE 2017
72
POSTI DISPONIBILI

MASTER VR

Day(s)

:

Hour(s)

:

Minute(s)

:

Second(s)

15 MAGGIO 2017
01
POSTI DISPONIBILI

RESTA IN CONTATTO CON IL MONDO BIGROCK !!

Iscriviti alla nostra NEWSLETTER!

Sarai il primo a conoscere le novità e gli aggiornamenti

sui corsi e sulla vita a BigRock.

Yeah ! sei dei nostri. Ti aggiorneremo appena ci saranno novità a BigRock

RESTA IN CONTATTO CON IL MONDO BIGROCK !!

Iscriviti alla nostra NEWSLETTER!

Sarai il primo a conoscere le novità e gli aggiornamenti

sui corsi e sulla vita a BigRock.

Yeah ! sei dei nostri. Ti aggiorneremo appena ci saranno novità a BigRock